PRODOTTI

Il livello di qualità della nostra produzione, regolarmente testato nei nostri laboratori, e la qualità delle nostre procedure operative ci permettono di intrattenere regolari rapporti di fornitura sia con importanti consumatori finali (industria automobilistica, elettrodomestici, apparecchiature elettriche, fluido-dinamiche, radiatori, apparecchi di illuminazione, ecc.), che con fonderie indipendenti delle più svariate dimensioni.

La produzione, principalmente indirizzata verso leghe da pressa, ne prevede comunque anche alcune per fusione in conchiglia o in sabbia:

 

 

Più recentemente, grazie alla collaborazione con importanti operatori nel campo dell’alluminio primario (laminatori, estrusori) è stato sviluppato un servizio dedicato di trasformazione di scarti, decadenti dalla loro produzione e non più direttamente da essi impiegabili. Usufruendo del nostro know-how e dell'impiantistica disponibile presso i nostri stabilimenti, essi vengono opportunamente rigenerati e restituiti alla funzione originaria, sotto forma di lingotti o sows titolati. Ciò permette di rispondere alle esigenze di quelle società che intendono mantenere il controllo del proprio metallo o che cercano di sottrarsi alla volatilità del mercato, mantenendosi così il controllo del proprio metallo.

 

Parallelamente all'attività nel campo dei non ferrosi, vengono mantenuti anche regolari rapporti di fornitura con acciaierie (produzione di pani, nocelle e granelle per disossidazione dell'acciaio, con titoli di alluminio fino al 98%) e con produttori di articoli (polveri, miscele, manicotti, formati, ecc), parimenti progettati per l'impiego nel campo siderurgico.

 

LEGHE
ALLUMINIO

Una linea completamente automatizzata di lingottatura e impilamento accatasta i nostri pani di circa 10 kg in bancali reggiati di circa 1000 kg, con o senza telo plastico, secondo specifiche della clientela.

MISCELE

L'installazione di impianti di macinazione/selezione/miscelazione specifici ci permette di soddisfare le esigenze di

  • acciaierie (disossidazione

       /fluidificazione scoria)

  • produttori di manicotti e

      manufatti ISO/ESO per la

      colata di acciaio,

in termini di:

* granulometrie

* contenuto di Al e altri metalli

* tenore di Al2O3 ed altri ossidi

* percentuale di sali

* densità

* reattività

* tipo di confezionamento, ecc.

CLORURO DI
SODIO E POTASSIO

Il lavaggio completo dei residui, operato nel nostro ciclo, consente la dissoluzione dei sali contenuti.

Un apposito impianto di evaporazione dell'acqua consente la loro cristallizzazione, al fine di poter riutilizzare i sali puri risultanti (NaCl e KCl) come flussi di protezione, in una successiva fase di fusione dell'alluminio.

© 2020 Luigi Premoli e Figli S.p.A.         P.IVA: 00809570153

Ver. 1.2